Per dare voce alle loro voci…per dare corpo ai loro sogni: ascoltiamoli!!

7 Feb 2021 - Giovani

Per dare voce alle loro voci…per dare corpo ai loro sogni: ascoltiamoli!!

Scrive Papa Francesco: “Carissimi giovani, sognate grandi cose. Sognate che con voi il mondo può essere diverso. Se voi date il meglio di voi stessi aiutate il mondo a essere diverso. Non dimenticare, sognate….Le persone hanno due occhi, uno di carne e uno di vetro. Con l’occhio di carne vediamo quello che guardiamo. Con l’occhio di vetro vediamo ciò che sogniamo”. Sognate!!! 

-20 settembre 2015, viaggio a Cuba-

#accendiamoinostrisogni 

#fareedisfarepercostriorecosegrandi

Grazie Willy! ❤️

“Ecco un brano per te… Duomo di Naipo

Finalmente un singolo su spotify, un pezzo a cui tengo particolarmente, dagli un ascolto e fammi sapere se ti piace, ovviamente se ti piacce screen e taggami su insta 🤪🫀”

Duomo 

Dammi del lei ti presenti il rispetto l’ho gia ottenuto

Voglio lei se passo in centro che il petto poi esplode tutto

Torno alle 4 stanotte da solo

E tutto distrutto 

per dimenticarmi giuro a volte vorrei fare un tuffo

Nei sogni di chi ha gia tutto

Portare la pioggia al mare

Nei campi di chi è all’asciutto

 colmare il vuoto di un lutto

Se volessi farei il triplo dei cash

Ma voglio farli nel modo giusto

Sai che è tardi stanotte

Sai che è tardi stanotte

Sai che è tardi stanotte

Sai che è tardi stanotte

Sai che è tardi stanotte per dirti ti odio

Non è l’ora giusta e non so manco che ore sono

Chiudo gli occhi e viaggio

È da cupi’ che vedo il duomo

Ho sia domande che risposte dai scusa faccio da solo

Ora che non ci sei tu

In certi posti non ci vado più

Morirei

Ma non per lei

L’ansia che mi mangia

Il non sono mica buono

Nemmeno cattivo

Sono insapore come il tofu

Vorrei il tempo per un soliloquio

Ma dentro scotto come il fuoco perció

Non provate a entrarci pazzi 

E lasciate ogni speranza o voi che entrate

Come le ho lasciate io

In una tasca della felpa

Che ora no non ho piú io

Ce l’ha chi mi ha trattato di merda

Chi volevo per parlare e invece aveva fretta

Ora lei vuole me

Dice che

Vuole me

Ma vuole quello che aveva da me

Lei sa che è tardi stanotte

Io potrei pensarci a volte

Ma ho il cuore che ha preso botte

E in piu devo fare i soldi

Ho rotto questi orologi

Cosi il tempo non scorre

Cosi lei non ritorna e non cado in tentazione

Sai che è tardi stanotte

Sai che è tardi stanotte

Sai che è tardi stanotte

Sai che è tardi stanotte


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.